Salta al contenuto

Laboratorio di economia, finanza personale e risparmio (edizione ragazzi)

Una novità di cui si sentiva un estremo bisogno.

Nel programma della Scuola secondaria di I Grado (e non solo in quella), la disciplina economica è totalmente assente.


Ma in un mondo come quello attuale, così frenetico ed in completa evoluzione, la consapevolezza della corretta gestione dei soldi, e la conoscenza almeno a livello base dei fondamenti delle dinamiche economiche, sono elementi che non possono più mancare, e che fanno la differenza nelle vite dei ragazzi e nel loro futuro da adulti.


L’Istituto ICS Schio 3 “Il Tessitore” di Schio (VI) ha creduto e crede tuttora così tanto in questo, da decidere di investire molto tempo, energie e grande pazienza per partecipare ai bandi ed accedere ai finanziamenti europei così da dare vita ad un corso dedicato a queste tematiche.

Ecco che è nato il progetto del Laboratorio di economia, finanza personale e risparmio, che ho avuto il grande piacere di tenere nel ruolo di Esperta.

È stata una grande avventura per tutti noi:

– io come loro “traghettatrice” verso un mondo più adulto, in cui le loro scelte in ambito di denaro plasmeranno la qualità delle loro vite

– la tutor Prof.ssa Giulia Andrian come angelo custode di tutto il progetto nella sua organizzazione e rispetto dei numerosi passaggi burocratici (che tanto scoraggiano i più dall’avventurarsi in qualcosa di nuovo)

– i ragazzi, che sono stati trattati da giovani adulti, capaci di capire, discutere e valutare argomenti troppo trascurati da qualsiasi percorso scolastico standard.

Posso dire con orgoglio e grande gioia che è stato un successo.

E per questo ho deciso di condividere gli argomenti che abbiamo affrontato in queste 30 ore di percorso, insieme a queste 20 scatenate spugnette tra gli 11 e i 13 anni, che tanto hanno partecipato e assorbito.

Lo lascio qui, se vuoi scaricarlo ed avere l’ennesima riprova che, prima cominciamo ad insegnare l’importanza della efficiente gestione delle proprie finanze, prima raggiungeremo l’indipendenza economica e la libertà.

Buona visione!

P.S. Dedicherò un’altra relazione alla visita al Museo del Risparmio di Torino fatta coi ragazzi, piena di foto e delle esperienze che abbiamo condiviso là.

La troverai a breve sempre qui nel mio blog, torna a visitarmi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.